Il Blog di Priamo (180)

Lunedì, 03 Dicembre 2012 10:14

Interview with Oscar Wilde

Oscar Wilde, the most rumored celebrity of London’s fin de siecle, was born in Dublin on October 16, 1854. Mr. Wilde’s unique idiosyncratic temperament blossomed during his Oxford years: he was a godsend for the more than slightly piqued Victorian avant-garde who looked upon him as a messier and clamored for his praise.
Art reviewer (1881), lecturer in the United States and Canada (1882), regular contributor for Pall Mall Gazette and Dramatic View from the mid-80s, editor of Woman’s World from 1887 to 1889, author of a book of poetry, a couple of unsuccessful plays, a collection of fairy-tales (The Happy Prince and Other Tales, 1888) as well as one of essays (Intentions, 1889), in 1890 Mr. Wilde scandalized the puritan London society with his novel The Portrait of Dorian Gray.

Giovedì, 29 Novembre 2012 14:25

Una parola-tema

Molti studi si sono limitati a vedere nell’Anabasi un minuzioso diario di guerra, la cronaca della ritirata dei diecimila mercenari greci assoldati da Ciro il giovane.

In effetti Senofonte va al di là di quelli che erano i problemi militari o logistici, fermandosi sovente a esaminare tutti gli aspetti etnografici delle genti che incontra.
Anabasi per Elio Vittorini è una sorta di parola-tema.
Nel 1953, in un «risvolto» de Il sergente della neve. Ricordi della ritirata di Russia di Mario Rigoni Stern, Elio Vittorini scriveva: «Una piccola Anabasi dialettale, la definiremmo.»
Italo Calvino, nella sua prefazione all’Anabasi di Senofonte, mette in evidenza come quest’opera sia particolarmente vicina (per spirito e capacità di attivare, attraverso la narrazione, non solo la potenza delle testimonianze di eventi accaduti, ma le percezioni e le sensazioni dei partecipanti, dei luoghi e degli spazi) a quella di Mario Rigoni Stern (soprattutto per un effetto di rimotivazione e di ritualizzazione, nonché di costruzione di un codice morale). 

Mercoledì, 28 Novembre 2012 16:43

L’i-tagliano che libera

Luigi Meneghello ha avuto un ruolo fondamentale nello sviluppo di un nuovo modello multidisciplinare di studi italiani nel sistema universitario del Regno Unito.

In Gran Bretagna ha fondato il leggendario Dipartimento di Studi Italiani di Reading e qui ha insegnato dal 1964 fino alla pensione nel 1980. 

Al centro della sua ricerca c’è la lingua. Meneghello sembra suggerire che il dialetto esiste solo nella misura in cui non è puro e che deve esserci una dialettica continua tra dialetto e lingua nazionale.
Il cattivo “dialetto”, messo per iscritto, può essere positivo e creativo… L’i-tagliano libera, contamina l’italiano in modo fruttuoso.


Martedì, 27 Novembre 2012 00:00

Prendere lezioni da un vero scrittore

John Gardner è stato insegnante di scrittura creativa per tutta la vita ed era conosciuto per le sue osservazioni dirette e taglienti.
Raymond Carver lo ricorda così.
"Ero emozionato all’idea di prendere lezioni da un vero scrittore. Prima di allora non avevo mai visto uno scrittore in carne e ossa ed ero in soggezione…
Quando incontrai John Gardner, il giorno della mia immatricolazione, stava dietro a un tavolo, nella palestra delle donne. Firmai il registro e mi venne dato un tesserino.
Non assomigliava neanche lontanamente all’immagine di scrittore che mi ero fatto.

Giovedì, 15 Novembre 2012 14:57

La scrittura di W. G. Sebald

W. G. Sebald ha sempre amato vagabondare, sia nella scrittura che nella vita. Il suo è un modo di scrivere davvero “diverso”, discorde, insolito. Mi hanno sempre spiazzato la sua curiosità e la sua erudizione, l’analisi nitida che fa del passato, il suo tono struggente e impassibile allo stesso tempo, il senso dei luoghi che descrive, la strana commistione dei generi e il modo in cui si libra tra narrativa e saggistica invocando l'ombra della storia.

Pagina 8 di 8

Centro Culturale S. Antonio delle Fontanelle ~ Contrà Busa, 4 ~ 36062 Fontanelle di Conco ~ Tel: +39 0424 427098
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ~ admin ~ login ~ mappa del sito ~ privacy policy