I libri (15)

I libri di Priamo, inizialmente, si potevano acquistare rivolgendosi all'editore e durante le nostre presentazioni - metodo che amiamo ancora, poiché Priamo, nato come associazione culturale, è soprattutto occasione di incontro, scambio intellettuale, amicizia; ora i libri sono disponibili anche tramite IBS; a breve un contratto con un distributore permetterà una diffusione più ampia anche in libreria.

Lunedì, 25 Marzo 2013 17:10

Le Incompiute Smorfie

Scritto da

Con grande soddisfazione Priamo annuncia l'uscita della terza opera edita. Si tratta de Le Incompiute Smorfie di Vladimir Di Prima, un romanzo scintillante affollato di sensazioni, di sentimenti e di conoscenze, un'impagabile foresta di colori e di suoni in cui i minimi elementi rivelano la compattezza di una visione unica.
Secondo Emanuele Pettener, che ne ha curato l'editing, ogni paragrafo di questo romanzo "è un quadro, e per questo non è un romanzo ma una visita al Louvre. Per chi ama la lingua, questo testo è un divertimento pazzesco. Per chi ama la scrittura come vertiginoso gioco di incastri e infinite magie, questo è un testo da cui ci si ispira a da cui si ruba a piene mani. Così è stato per me: mi sento artisticamente rivitalizzato da questo testo, ho voglia di scrivere, ho voglia di condividerlo e urlare: guardate, amici telespettatori!"
Forse per queste stesse ragioni, scrive ancora Pettener, "è un romanzo che probabilmente nessun editore pubblicherebbe oggi - tranne Priamo, il che mi rende doppiamente orgoglioso. Attenzione, però, non perché sia illeggibile come l'Ulisse o richieda pazienza erudita come Proust o abbia una sua pesantezza teutonica come Mann. E' un testo leggerissimo! E' divertente! Ma necessita lentezza.

Venerdì, 08 Febbraio 2013 16:42

Doppia presentazione a Milano

Scritto da

Venerdì 15 febbraio alle 18.00 presso Dressebook (negozio d’abbigliamento femminile e libreria, via Giovanni da Milano, 4, Milano) si terrà una doppia presentazione. Quella del primo romanzo di Paolo Pizzato, Quella solitudine immensa d’amarti solo io, Priamo e Meligrana editore, e quella del progetto My Personal Book Shopper, ideato da Paolo Pizzato, titolare del blog Il consigliere letterario, e da Leonardo Romani, responsabile della Libreria Le Querce, di Lido degli Estensi.

A parlare del libro, assieme all’autore, ci saranno Marco Crestani, ideatore e fondatore della nuova realtà culturale Priamo, e Leonardo Romani. Nell’informale ma elegante cornice dello spazio di Dreeebook, arricchita da un gustoso buffet a disposizione degli ospiti, si discuterà del romanzo, un intenso dramma familiare e generazionale che ruota attorno a una giovane coppia e alla nascita del loro primo figlio, aprendo naturalmente a eventuali domande del pubblico; e di My Personale Book Shopper, iniziativa finalizzata a orientare chiunque coltivi la passione per la lettura all’interno di un mercato editoriale sempre più vasto e caotico - e a restituire alle librerie il loro ruolo primario: quello di spazio elettivo di condivisione, confronto e aggregazione.

Mercoledì, 30 Gennaio 2013 13:34

News stampa per Paolo Pizzato

Scritto da

"Quella solitudine immensa d'amarti solo io è il romanzo d'esordio di Paolo Pizzato, 43 anni, giornalista milanese creatore del cliccatissimo blog Il consigliere letterario.
L'autore lo descrive come un romanzo "sussurrato", invece la sua forza è che dentro ci sono cose che - anche se le sussurri - urlano da sole.
Un amore messo alla prova dalla nascita di un figlio, l'incomunicabilità generazionale, la tragedia di sentirsi soli al mondo."

(da "Sussurri e grida" di Eleonora Molisani, rivista TuStyle)

Domenica, 06 Gennaio 2013 17:20

Al di là della trama

Scritto da

Ho letto il manoscritto di Quella solitudine immensa di amarti solo io in quasi sei ore filate. Il che vuol dire già qualcosa. Ne sono uscito con gli occhi che bruciavano e un appagamento totale: roba che mi fumo una sigaretta. Devo dire: sono incline alla commedia, e quindi inizialmente un po’ spaventato da questa storia di neo-genitori, di guerra tra una madre e una figlia, di infelicità (ma con un ostinato desiderio di felicità che percorre ogni pagina, con una speranza mai doma che illumina l’intero testo). Comunque, infischiandosene dei miei pregiudizi, questo romanzo mi ha tirato dentro dalla prima riga, immerso nella torrida Milano d’estate, alle prese con un neonato e il misterioso passato dei due protagonisti.
Ma, al di là della trama coinvolgente, cosa mi ha lasciato così ammirato – anzi, felice?

Domenica, 06 Gennaio 2013 10:48

L'opera che segna il ritorno di Priamo

Scritto da

Una famiglia, un bambino appena nato. Per i neogenitori, quella che dovrebbe essere un'avventura entusiasmante diventa poco alla volta un'esperienza terribile. A pesare su di loro sono i rapporti non risolti con i rispettivi genitori. La neomamma realizza che quello che avrebbe dovuto essere un rapporto d’amore (il suo con i genitori), e che in effetti è stato un legame di questo genere, in realtà si è sviluppato anche come una prova di forza e ha evidenziato inquietanti tratti di violenza psicologica.

Pagina 2 di 2

Centro Culturale S. Antonio delle Fontanelle ~ Contrà Busa, 4 ~ 36062 Fontanelle di Conco ~ Tel: +39 0424 427098
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ~ admin ~ login ~ mappa del sito ~ privacy policy