Mercoledì, 23 Settembre 2015 17:13

Luoghi cari che riconducono a lieti ricordi



Via Altinate e Via dei Livello, Padova.

Padova, crocevia di personaggi illustri da Galileo Galilei a Giotto e Donatello. Città natale di Tito Livio e Andrea Palladio, luogo prescelto dal frate francescano Antonio - giunto da Lisbona per le sue predicazioni - e da innumerevoli altri, che gravitarono attorno alla severa e illustre università.
Sono due i luoghi cari che mi riconducono a lieti ricordi: Via Altinate e Via dei Livello.

La prima, una delle strade più antiche di Padova, che conduce allontanandosi dal centro alla bella Chiesa Romanica di S. Sofia, mi riporta a una passione giovanile quando talvolta mi recavo lì dove abitava Riccardo Patrese, che fu per me modello di una carriera mai sbocciata nell’affascinante e periglioso mondo della velocità.
L’altro, in via dei Livello, vicino al teatro Verdi.



Qui la frequentazione e l’amicizia con Angelo Bellettato - poeta, traduttore ed editore - mi permisero di sviluppare un’altra mia passione: la poesia. In quelle stanze che davano sulla strada, in quel minuscolo “Vittoriale”, potei apprendere da Angelo molte cose della vita e dell’arte che a distanza di anni sono ancora indelebili come ogni forma di autentica bellezza.

Andrea Vollman

Letto 1083 volte
Altro in questa categoria: « Sul mare sardo Da una città strana »
Devi effettuare il login per inviare commenti

Centro Culturale S. Antonio delle Fontanelle ~ Contrà Busa, 4 ~ 36062 Fontanelle di Conco ~ Tel: +39 0424 427098
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ~ admin ~ login ~ mappa del sito ~ privacy policy